Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Se non avete ancora visitato la mostra “Valcellina Collection” vi ricordiamo che domenica 1 settembre sarà l’ultimo giorno di apertura della rassegna. Se vi piace l'arte contemporanea e vi incuriosisce la fusione arte/tessile, questa mostra ne è una bellisssima rappresentazione!
    Leggi tutto

  • “Medusa” di Galileo Chini è un'opera del 1906 che trovate a Casa Cavazzini. L'artista rappresenta la mitica creatura in tutta la sua mostruosità, a partire dal volto incorniciato da un groviglio di serpenti e dalle ali dispiegate che sostengono il capo sospeso in volo.
    Leggi tutto

  • L’ACQUA. SEGUIAMO IL SUO PERCORSO. Un itinerario per grandi e piccoli focalizzato sulle ampie valenze che ruotano intorno all’acqua. Acqua come risorsa; acqua fonte di sostentamento, acqua bene per l’uomo e le sue attività. Ma acqua anche nei suoi significati sacri e simbolici. L’appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle ore 15 al Museo Etnografico del Friuli (ingresso libero).
    Leggi tutto

  • BUON FERRAGOSTO A TUTTI! Ferragosto era un’antica festa della Roma imperiale. Fu infatti istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. e traeva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, dio della terra e della fertilità. Ma il 15 agosto si celebra anche l’Assunzione di Maria, una delle più antiche feste mariane. Questa Assunta, olio su Tela di Nicola Grassi (1862 – 1748) è esposta alla Galleria d’Arte Antica di Udine. L’opera era conservata nella Chiesa Maria Maddalena dei Filippini, demolita nei primi anni del Novecento.
    Leggi tutto

  • Il Museo Etnografico del Friuli conserva una importante raccolta di sculture lignee di circa 70 pezzi. Oggi potete ammirare alcune di queste opere ristrutturate nella sala ad esse dedicata.
    Leggi tutto

Paolo Zanussi, dipinti e disegni

14 giugno – 15 settembre 2019

Casa Cavazzini

Inaugurazione 13 giugno 2019 ore 17.30

A vent’anni dalla prima mostra antologica, il Museo Casa Cavazzini di Udine presenta una nuova mostra con dipinti e disegni di Paolo Zanussi e un volume monografico edito da Gaspari.

Zanussi si definiva un artista rigorosamente e provocatoriamente “artigiano”, riluttante a promuovere le sue opere, non smise mai di usare il disegno e la pittura per scrutare il mondo.

Il disegno è stato l’essenza stessa della vita anche nei difficili anni della malattia. Con una visione sempre lucida e ironica, con sferzante e arguta gioiosità, attraverso i segni e i colori ha continuato instancabilmente a riflettere sulla pace, sulla guerra, l’arte, l’ambiente e la società.

Orari di apertura e biglietti

Paolo Zanussi (1936-1997), udinese di nascita, dopo la laurea in giurisprudenza e una formazione artistica da autodidatta, si trasferisce a Milano per mettere a frutto il suo irrefrenabile istinto di disegnatore.
Spinto a indagare le trasformazioni sociali di quegli anni e a riflettere sulla capacità dell’arte di mantenere un significato sociale nel mondo contemporaneo, trova nell’ambiente pubblicitario le opportunità più adatte e stimolanti per elaborare concetti e nuove immagini. 

La sua vasta cultura e la sua immaginazione, il gusto per la contraddizione e per il paradosso, uniti a una straordinaria capacità di sintesi, sono alcune delle premesse che gli consentono di dar vita a celeberrime campagne pubblicitarie in Italia e all’ estero per importanti aziende quali Pirelli, Pierrel, Enel, Ferodo, Jägermeister, Superga, Bergamin.

Negli stessi anni collabora anche con alcuni dei principali editori italiani e internazionali realizzando copertine e illustrazioni per quotidiani e riviste come “Il Mondo”, “Il Giorno”, “La Nazione”, “Il Corriere della sera”, “Qui Touring”, “Le Figaro”, “Frankfurter Allgemeine Zaitung”, “Financial Times”, ”Herald Tribune” e “Outlook”.

Dagli anni Sessanta viaggia incessantemente sia per lavoro che per piacere.
Con sguardo curioso e privo di pregiudizi, rappresenta la realtà che lo circonda con tratti rapidi e precisi.
Ne consegue un’intensa e prolifica produzione di opere: disegni, dipinti, acquerelli, tempere, incisioni ed ex libris talvolta elaborati sui più diversi supporti e formati, ci mostrano il gioco della vita nelle sue infinite forme e sfaccettature.

Disegnare e dipingere per lui sono molto più di un’attività, sono lo strumento per capire ed interloquire con la realtà e con il mondo.
Fra un viaggio e l’altro non dimenticherà mai di fare ritorno nel suo Friuli per incontrare gli amici più cari e camminare sulle sue amatissime montagne.

Per diversi anni tiene una rubrica sul settimanale “La Vita Cattolica” e cura le copertine per i libri dei più noti autori contemporanei locali, fra le quali diverse pubblicazioni per la Società Filologica Friulana.

Per informazioni:
Casa Cavazzini 
Via Cavour 14
T. 0432 1273772
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

nepal 3

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO