Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • 160 autrici per 160 donne che hanno fatto la storia della fotografia internazionale: la Chiesa di San Francesco vi aspetta con un vero e proprio viaggio nella storia tra i continenti e le culture. #ArteAlFemminile Questa domenica nuova visita guidata http://bit.ly/2zlSEjO
    Leggi tutto

  • FRIAM: dietro questo nome, una collezione legata al #terremoto1976. Scoprite come sono arrivate fino a Casa Cavazzini le opere di Christo, Roy Lichtenstein, Willem de Kooning e Frank Stella: prenotate ora la vostra visita guidata! #BelloSaperlo
    Leggi tutto

  • [PERCORSI TATTILI] Avete mai avuto la tentazione di toccare i reperti esposti in un museo? Alla mostra Donne, madri, dee http://bit.ly/DonneMadriDee, oltre a vedere le testimonianze di come si sia evoluta la figura femminile, potrete anche toccare riproduzioni bi-tridimensionali: sono percorsi tattili per tutti, che vi faranno apprezzare anche i piccoli dettagli invisibili agli occhi. Visite guidate gratuite fino al 26 novembre http://bit.ly/VisiteGratuite
    Leggi tutto

  • C'è qualcosa che stimola la creatività dei bambini più del collage? Sì: pittura + collage! Questa domenica laboratorio da non perdere, che prende spunto dalle opere di Renato Calligaro esposte a Casa Cavazzini
    Leggi tutto

  • OLTRE LE PORTE è l'esplorazione fotografica dell'ex ospedale psichiatrico di Sant'Osvaldo a Udine a cura della friulana Ulderica Da Pozzo. http://bit.ly/OltreLePorte Un approfondimento inedito che presenta un luogo misterioso della memoria collettiva, carico di storie individuali di sofferenze. La mostra, visitabile presso le Gallerie del Progetto dal venerdì al sabato, è a ingresso libero. #ArteAlFemminile
    Leggi tutto

Carta dei servizi

MUSEI DEL CASTELLO DI UDINE

Piazzale del Castello, 1 - 33100 Udine
Tel. +39 04321272591
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web: http://www.civicimuseiudine.it

Orario invernale (1 novembre - 30 marzo): da martedì a domenica, 10.30 - 17.00
Orario estivo (31 marzo - 31 ottobre): da martedì a domenica, 10.30 - 19.00

Chiuso il lunedì

Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese.

Sono collocate informazioni relative ai musei in Piazza I Maggio e in Piazza Libertà.


1. PARCHEGGIO

Presso il cortile del Castello sono disponibili due stalli riservati a persone con disabilità motoria, dotate di apposito contrassegno presso l'auto.

Il castello è collocato in una zona a traffico limitato, tuttavia è possibile richiedere un pass temporaneo alla Polizia Locale del Comune di Udine. Per contatti e modalità di richiesta del pass, consultare il sito http://www.comune.udine.gov.it/index.php/amministrazione-trasparente/attivita-e-procedimenti/tipologie-di-procedimento/dettaglio-procedimento?Id=485

Ai sensi del Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada (DPR 16.12.1992 n. 495), le persone con disabilità dotate di apposito contrassegno possono accedere liberamente alla Z.T.L.

Per raggiungere il piazzale del Castello, è attivo il servizio di trasporto "bus-navetta" gratuito, che da Piazza Libertà effettua un servizio di andata-ritorno.
La navetta è attiva nelle giornate di sabato, domenica e festivi infrasettimanali, con partenza ogni 15 minuti, secondo i seguenti orari:
- dalle 10.30 alle 12.30
- dalle 15.30 alle 18.30 (orario estivo) - ultima corsa 18.15
- dalle 14.30 alle 16.30 (orario invernale) - ultima corsa 16.15

Attualmente il servizio non è accessibile a persone che fanno uso di sedia a route.

Per ulteriori informazioni circa i parcheggi adiacenti al colle del castello, consultare il sito https://www.google.it/maps/@46.0620487,13.2384825,14z/data=!3m1!4b1!4m2!6m1!1s1MxT-vDkZWQPeRsFrtngb9n4FZHY


2. INGRESSO

Il colle del castello è accessibile a tutti e l’ingresso ai musei è consentito ai cani guida. La tabella con gli orari di apertura è presente in entrambi gli ingressi del castello e nei pannelli in Piazza I Maggio e Piazza Libertà. La segnaletica riporta specifici pittogrammi per indicare i servizi offerti dal museo (cfr. §§ 5-6). L’ingresso anteriore conduce all’atrio del castello, dal quale si accede direttamente alla biglietteria e in cui sono presenti le indicazioni per raggiungere i musei di ciascun piano. L’ingresso posteriore, dotato di rampa, è collocato all’interno del Lapidario e conduce alle spalle della biglietteria.


3. BIGLIETTERIA

Il bancone della biglietteria è accessibile ad ogni fruitore: presenta una sezione ribassata in modo da rendere l’ingresso più accogliente anche a bambini e persone su sedia a ruote.

Presso la biglietteria sono presenti le indicazioni sugli orari di apertura dei musei e sulle tariffe per l’acquisto dei biglietti. Sul bancone d’ingresso, inoltre, è presente una pianta tattile di orientamento dell’atrio. Ombrelli ed effetti personali possono essere riposti negli appositi portaombrelli e nei depositi portaoggetti, indicati in italiano e in inglese. I portaoggetti sono muniti di chiave e numerati; le indicazioni numeriche sono riportate anche in caratteri braille sia sull’armadietto che sulla chiave.

Presso la biglietteria è possibile:

  • ricevere informazioni in italiano, inglese, tedesco circa l'orientamento, le collezioni e le mostre.
  • richiedere materiale informativo in italiano, friulano, inglese, tedesco
  • richiedere la mappa dei Musei, inoltre consultabile e scaricabile al seguente link: http://www.civicimuseiudine.it/images/Carta_Servizi/depliant_mappa_dorientamento.pdf
  • richiedere l'audioguida dei Musei del Castello
  • scaricare l'app del Museo archeologico che accompagna il persorso tattile

E' presente il "Punto informazioni", dove, attraverso un tablet, l'utente può accedere al portale dei Civici Musei di Udine e cercare autonomamente le informazioni di cui ha bisogno.


4. I MUSEI DEL CASTELLO

4.1 PIANO TERRA

Il piano terra, cui si accede mediante l’ingresso anteriore e l’ingresso posteriore, ospita la biglietteria, il Museo Archeologico e il Museo del Risorgimento.

Il Museo Archeologico è composto dalle sale espositive, dal deposito (visitabile su richiesta), dalla Playroom e dal Lapidario, posto all’esterno.

È dotato di installazioni multimediali e multisensoriali per una fruizione allargata a tutti i pubblici. Al momento solo il corridoio d’ingresso e l’atrio del Museo Archeologico non sono accessibili alle persone che utilizzano la sedia a ruote, per i quali l’ingresso è previsto dalla Playroom.

All'interno del Museo sono presenti:

  • un percorso tattile in altorilievo e tridimensionale collocato sulle cornici delle bacheche
  • postazioni multisensoriali, olfattive e tattili
  • multimediali con sottotitoli in italiano, inglese, talvolta sloveno, linguaggio semplificato e in lingua italiana dei segni, consultabili e scaricabili al link: http://www.civicimuseiudine.it/it/area-download
  • didascalie in corpo aumentato e in contrasto cromatico con lo sfondo
  • depliant dei testi dei pannelli presenti lungo il percorso espositivo, tradotti in inglese, tedesco, francese, sloveno e in braille/linguaggio semplificato

Inoltre, è possibile toccare con mano alcuni reperti originali, come il rilievo monumentale di Medusa (collocato nell’Atrio); l’urna in pietra di Charitone (collocata nella Sala “Francesco di Toppo e gli scavi ad Aquileia”) e l’Ara con Satiri (esposta presso il Lapidario).

Per il Museo Archeologico è disponibile un’audioguida in italiano e in inglese, e una versione semplificata e più breve, per entrambe le lingue. Una app accompagna i visitatori lungo il percorso tattile. 

I depliant informativi del Museo Archeologico sono disponibili presso la biglietteria in italiano, friulano, inglese e tedesco.

Il Museo del Risorgimento è dotato di didascalie e pannelli didattici in italiano e di multimediali in italiano con sottotitoli in sloveno. È accessibile a persone con disabilità motorie, con accesso dalla sala “La costruzione di un eroe. Il mito garibaldino” e grazie al montascale presente nella sala “Il cammino per l’annessione all’Italia”. Per l’utilizzo del montascale è necessario rivolgersi al personale in custodia o in biglietteria.

I depliant informativi del Museo del Risorgimento in italiano, friulano, inglese e tedesco sono disponibili presso la biglietteria.

4.2 PRIMO PIANO

Il primo piano ospita le mostre temporanee del Museo Archeologico ed è privo di barriere architettoniche. Vi si accede attraverso lo scalone posto alla destra dell’atrio, le scale dal Museo Archeologico che portano all’area relax, o utilizzando l’ascensore posto alla destra della biglietteria.

4.3 SECONDO PIANO

Il secondo piano ospita la Galleria d’Arte Antica ed il Salone del Parlamento. Vi si accede utilizzando lo scalone posto alla destra dell’atrio o l’ascensore posto alla destra della biglietteria. Le didascalie e i pannelli didattici sono in italiano.

I depliant informativi della Galleria d’Arte Antica in italiano, friulano, inglese e tedesco sono disponibili presso la biglietteria.

4.4 TERZO PIANO

Il terzo piano ospita il Museo Friulano della Fotografia. Ad essi si accede utilizzando lo scalone posto alla destra dell’atrio o l’ascensore posto alla destra della biglietteria.



 5. SERVIZI

      

Gli ingressi sono due. Uno è collocato presso il lato anteriore del castello ed è raggiungibile a piedi tramite le scale e la rampa. L’altro è collocato presso il lato posteriore, è privo di barriere architettoniche, ed è raggiungibile sia a piedi sia in auto, attraverso la rampa (sono disponibili due stalli riservati a persone con disabilità, vedi alla voce Parcheggio)
 
guide-dog.jpg
È consentito l’ingresso soltanto ai cani guida, per i quali sono disponibili, presso la biglietteria, delle ciotole per l’abbeveraggio.
 

Gli ascensori rispettano gli standard di dimensioni previsti per l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’altezza della pulsantiera rispetta gli standard di accessibilità ed è dotata di tasti con caratteri braille ed un videocitofono per comunicare con la biglietteria. Per questioni di sicurezza, sono disabilitati i tasti dei piani non allestiti.
 
 
map.png
La segnaletica interna ed esterna riporta le indicazioni in italiano e in inglese ed è corredata da pittogrammi per renderne più semplice ed immediata la comprensione. Presso la biglietteria è possibile ritirare la mappa del Musei in italiano e in inglese.

 
audioguide.jpg
Sono disponibili audioguide del Museo Archeologico in italiano, francese e in inglese, disponibili anche in una loro versione semplificata e più breve in italiano e inglese, da ritirare presso la biglietteria oppure consultabili e scaricabili al link :
 
Tutti i locali dei Musei del Castello sono accessibili alle persone con disabilità fisiche, eccetto il corridoio e l’atrio di ingresso al Museo Archeologico e l’atrio (cfr. § 4).

 

Il Museo Archeologico è accessibile alle persone con disabilità visiva, grazie a un percorso tattile in latorilievo e tridimensionale, collocato sulle cornici delle bacheche, alle postazioni multisensoriali e alla app che descrive e accompagna il percorso. (cfr. §§ 4.1).

 

Il Museo Archeologico è accessibile alle persone con disabilità uditiva, grazie agli strumenti multimediali sottotitolati e, talvolta, in Lingua Italiana dei Segni. (cfr. §§ 4.1).
 
 

Il Museo Archeologico è accessibile alle persone con disabilità cognitiva, grazie all’ausilio di strumenti multimediali, testi più brevi e in un linguaggio più semplice, e postazioni multisensoriali. (cfr. §§ 4.1).

 

I bagni sono presenti ad ogni piano; il bagno per tutti è al piano terra, accanto alla Playroom.

 

I fasciatoi sono presenti nei bagni del secondo e terzo piano.

 
relax.png
L’area relax è collocata al primo piano. In alcuni casi può essere utilizzata anche la Playroom del Museo Archeologico.
 

6. VISITE GUIDATE E DIDATTICA

Le proposte didattiche prevedono attività dinamiche e interattive, volte al coinvolgimento dei partecipanti e pensate per stimolare l’avvicinamento alle collezioni attraverso l’esplorazione multisensoriale e attraverso l’uso di molteplici canali di apprendimento, affinché ciascun fruitore possa sentirsi coinvolto e partecipe. (cfr. §§ 5-6). L’ingresso anteriore conduce all’atrio del castello, dal quale si accede direttamente alla biglietteria e in cui sono presenti le indicazioni per raggiungere i musei di ciascun piano. L’ingresso posteriore, dotato di rampa, è collocato all’interno del Lapidario e conduce alle spalle della biglietteria.

I materiali delle collezioni, la cornice museale e i laboratori, concorrono a creare delle formule didattiche inclusive, al fine di garantire una più ampia fruizione del patrimonio a tutti i pubblici.

Per informazioni e per la prenotazione delle visite guidate e dei laboratori didattici, consultare il sito dei Civici Musei di Udine

È possibile prenotare visite guidate e laboratori in italiano, friulano, inglese, francese, tedesco, sloveno e LIS.

Ogni domenica la Playroom del Museo Archeologico è aperta al pubblico. Per usufruire dei supporti didattici, dei giochi e dei materiali presenti in sala, rivolgersi al personale in biglietteria o in custodia.

All’interno del sito dei Civici Musei di Udine, è presente un’area dedicata alla raccolta dei materiali didattici, resi disponibili alla libera consultazione e fruizione da parte degli utenti, nella convinzione che il patrimonio sia una risorsa di tutti.

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO