Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • #accaddeoggi | Casa Cavazzini| Mirko Basaldella Roma, 24 marzo 1944: 75 anni fa l'eccidio delle #Fosse #Ardeatine, evento simbolo della rappresaglia nazista durante il periodo dell’occupazione. Nell’immediato dopoguerra il Comune di Roma bandisce un concorso per costruire un Mausoleo che ricordasse la vicenda: il concorso per realizzare le cancellate di accesso fu vinto da Mirko Basaldella. Del progetto, #CasaCavazzini espone il modello in gesso e il disegno preparatorio per la cancellata maggiore che Mirko realizzò assieme a Francesco Coccia e che qualche anno fa la Fondazione Friuli ha reso disponibile per essere fruibile a tutti.
    Leggi tutto

  • 22 MARZO | WORLD WATER DAY | GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA | #MFSN Questa bella immagine di Ivo Pecile non ha bisogno di parole per raccontare il Tagliamento! Nella #giornatamondialedellacqua il Conservatore del Museo Friulano di Storia Naturale ricorda come questo fiume sia uno dei pochi fiumi europei a conservare ancora significativi tratti di naturalità. Per questo il Tagliamento è spesso oggetto di studio e un modello per chi - ovunque - voglia cercare di porre rimedio agli infiniti danni che l’uomo ha procurato nel tempo ai fiumi.
    Leggi tutto

  • 21 Marzo | Giornata Internazionale delle foreste e dei boschi Oggi il mondo festeggia "i polmoni della Terra", le FORESTE che ogni anno ci donano 2 miliardi di tonnellate di ossigeno e prelevano 7 miliardi di tonnellate di anidride carbonica (gas implicato nel riscaldamento climatico). Nel 2011, Anno Internazionale delle foreste, il Museo Friulano di Storia Naturale è stato fra gli attori coinvolti nella celebrazione dell’evento: oggi come allora, il #MFSN rinnova la sua adesione a questa importante giornata ribadendo, su basi scientifiche, l’importanza di boschi e foreste, così come l’urgenza di concrete azioni di salvaguardia. (Foto: Parco del Madidi - immagine gentilmente concessa da @MassimoBuccheri)
    Leggi tutto

  • BENVENUTA PRIMAVERA! Chi sarà sveglio alle 02.43 potrà contemplare la Super luna di primavera! Una luna più grande e luminosa del solito darà infatti il benvenuto alla primavera, con l’equinozio che cade oggi alle 22.58. Accogliamo la nuova stagione con "Terra e cosmo", la tela esposta al MEF - Museo Etnografico del Friuli nella sala dedicata alle feste e ai riti dell'anno che ben rappresenta come, nella tradizione, le fasi solari siano spesso legate a ricorrenze pagane, poi riprese dal calendario cristiano. Tra elementi geografici, simbolismo dei segni zodiacali e rappresentazione delle stagioni, campeggia la figura del Creatore che alla visione cosmologica accosta il tema religioso del giudizio universale e del passaggio alla vita ultraterrena.
    Leggi tutto

  • Fino a domenica 24 marzo puoi visitare la mostra sulla Grande Guerra, allestita al MEF - Museo Etnografico del Friuli. Un pezzo di storia di vita udinese durante gli anni difficili del primo conflitto mondiale: il quotidiano di una città militarizzata, la devastazione recata da bombardamenti e incendi, la condizione delle donne, degli esuli, degli orfani, dei prigionieri, il problema delle scuole, l'offesa al patrimonio storico e artistico.
    Leggi tutto

Donna: la musica dimenticata

24 settembre - 15 ottobre 2017 
Casa Cavazzini 

La Radio Web Le Metronome e l’Associazione Musicisti Tre Venezie promuovono a Casa Cavazzini – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine, nelle giornate 24 Settembre, 1 Ottobre, 8 Ottobre e 15 Ottobre, sempre alle ore 11, una serie di concerti di nome DONNA: LA MUSICA DIMENTICATA, dedicati alle opere musicali delle donne compositrici. L’iniziativa si inserisce nel Progetto Metronomi & Rose concepito l’anno scorso dalla Radio Web Le Metronome per la diffusione delle opere delle compositrici e per lo sfaldamento dei preconcetti storici contro la creatività musicale della donna.



Costo del biglietto per ogni singolo appuntamento, acquistabili il giorno dell'evento a Casa Cavazzini: 10 euro
Fino ad esaurimento dei posti disponibili.

PROGRAMMA:

24 settembre 2017 (domenica ore 11)

PARTECIPAZIONE SPECIALE: Maestro GIOVANNA MARINI (si racconta in “Vita da Compositrice” e inaugura la serie di concerti).

Saranno presentate opere delle seguenti compositrici: Hildegard Von Bingen (Germania 1098 -1179); Francesca Caccini (Italia 1547 – 1641); Sofia Asgatovna Gubajdulina (Russia 1931); Giovanna Marini (Italia 1937); Henriette Bosmans (Olanda 1895-1952); Eladia Blazquez (Argentina 1931-2005); Teresa de Rogatis (Italia 1893-1979); Ida Presti (Francia 1924-1967); Paola Selva (Italia 1968); Rachele Colombo (1964); Miranda Cortes (1969).
MUSICISTI PARTECIPANTI: Michele Pucci & Alberto Chicayban (chitarra flamenca, chitarra a 10 corde e voce); Elisa Frausin (cello); Paola Selva (chitarra classica); Coro Cantiere Armonico (diretto dal Mo. Marco Toller); Rachele Colombo & Miranda Cortes (chitarra classica, percussione, fisarmonica e voci); Katia Marioni (ghironda).

1° Ottobre 2017 (domenica ore 11)

ELISA FRAUSIN & GIANPAOLO LEVI (cello e pianoforte)

Compositrici: Ethel M.Smyth (Inghilterra 1858 - 1944); Henriette Bosmans (Olanda 1895 - 1952); Rebecca Clarke (1886 - 1979); Clara Wieck Schumann (1819 - 1896).

8 Ottobre 2017 (domenica ore 11)

PAOLA SELVA (chitarra classica)

Compositrici: Teresa De Rogatis (1893-1979); Paquita Madriguera (1900-1965); Maria Luisa Anido (1907-1966); Paola Selva (1968); Ida Presti (1924-1967).

15 Ottobre 2017 (domenica ore 11)

RACHELE COLOMBO & MIRANDA CORTES (chitarra classica, percussione, fisarmonica e voci)

Compositrici: Rachele Colombo (1964) e Miranda Cortes (1969)

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO