Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Servizio momentaneamente non disponibile. Leggi i post qui.

Biblioteca d'arteFototecaATTIVITÀ DIDATTICHE 2022-2023LABORATORI PER ADULTI - CASA CAVAZZINILABORATORI PER BAMBINI - MUSEO ARCHEOLOGICOLABORATORI PER BAMBINI - MUSEO ARCHEOLOGICOLABORATORI PER BAMBINI - MUSEO ETNOGRAFICO DEL FRIULIJames Rosenquist. Opere su carta/Works on PaperPARADOXA 2018. ARTE DA META’ COREA| ART FROM MIDDLE KOREAArmando Pizzinato 1910-2004. La graficaGiulio Quaglio, pittore europeo a UdineTolleranza zero: disegni di Giuseppe ZigainaCalligaro: il linguaggio visivo come avventuraINSIEMEDI SEGNI E DI LUCEGiornata della memoria 2017 - Disegna ciò che vedi. Helga Weissova: da Terezin i disegni di una bambina1938/1945 - La persecuzione degli ebrei in ItaliaPrendiamo la parolaVolti con dietro una storiaFiori di ricami. Restaurate Camisole del ’700 (2)provaChiusura Biblioteca e Fototeca del Castello da cancellareWeb tv UDIMUSL’etichetta dei musei accessibili - Vittorio Sgarbi ospite all’eventoL’etichetta dei musei accessibili - Vittorio Sgarbi ospite all’evento (2)Il Museo prima del Museo. Naturalisti friulani di inizio NovecentoIl Museo prima del MuseoAlberi lungo le vie di UdineApertura straordinaria dei Musei a FerragostoDULINVIE_22 Udine & Altre Storie fra Storia & Memoria – Percorsi di cultura plurale in FriuliContrappunto 02 Site Specific"Dal centro dell'Impero": laboratori didattici e visite guidateMostra "L'amore per sempre"Presentazione laboratorio di tessitura e costume tradizionale friulanoPresentazione del volume "Araldica luogotenenziale sulle facciate del Castello di Udine (1420-1797)" Castello - chiusura temporanea di parte del percorso espositivo (6)Castello - chiusura temporanea di parte del percorso espositivo (8)94^ Adunata Nazionale degli Alpini, Castello - chiusura temporanea di parte del percorso espositivoFar East Film Festival 23Popoli in Movimento, Festival Vicino/Lontano94^ Adunata Nazionale degli Alpini_mostre94^ Adunata Nazionale degli Alpini_visite guidateCastello - chiusura temporanea di parte del percorso espositivo (12)Chiusura estiva Biblioteca d'arte, Biblioteca del Museo Friulano di Storia Naturale, Fototeca dei Civici Musei Fotografie dei Civici Musei su Teche UdineFotografie dei Civici Musei su Teche Udine (2)Cento anni dell’Aeronautica MilitareDoppio appuntamento con la fotografia contemporaneaFestività 2023-2024: ChiusureL’arte del dono: Un nuovo allestimento per le collezioni Astaldi e FRIAMAvventure nella Udine del '500. Sulle tracce di Giovanni da UdineIncontro con la fotografia di Fabio Sgroi. Dalla Sicilia all'Europa e oltre...VOTACI AL CONCORSO ART BONUS 2024VOTACI AL CONCORSO ART BONUS 2024Udine design week 2024Pasquetta in MuseoIl Museo prima del Museo. Naturalisti friulani di inizio NovecentoIl Museo Prima del MuseoUn architetto cosmopolita in patria. Raimondo D'Aronco in FriuliPittori del Settecento tra Venezia e Impero. Arte attraverso i territori del Friuli Venezia GiuliaUdine in Luce - Fotografare la letteraturaGianni Berengo Gardin. L'occhio come mestiereQuando l’Arte lascia il segno. Ottocento romantico. Un album friulano1797. Il giovane Napoleone nel Friuli di CampoformioSotto l’ala del leone di San Marco. Gli incisori veneti nella Patria del Friuli 1420-1797Pittori del Settecento tra Venezia e Impero 1La Spagnola. La pandemia influenzale del '900SclavanieGianni Berengo Gardin. Das Auge als BerufWenn Kunst ihre Spuren hinterlässt. Romantisches 19. Jahrhundert. Ein friaulisches AlbumGianni Berengo Gardin. The Eye as a ProfessionWhen Art Leaves its Mark. Romantic 19th century. A Friulian AlbumWhen Art Leaves its Mark. Romantic 19th century. A Friulian AlbumDIDATTICA: LA MERAVIGLIA DI CRESCERE INSIEME!OPEN DAYS PER INSEGNANTILA FORMA DELL'INFINITO - Proposte didattiche per le scuoleNEI SOTTERRANEI DEL CASTELLO - visite guidate esclusiveATTIVITÀ DIDATTICHE PER SCUOLE / ANNO 2023-2024Avventure nella Udine del '500. Sulle tracce di Giovanni da UdineVisite guidate alla mostra "Progettare la memoria. Lo studio BBPR: i monumenti, le deportazioni"PROGETTARE LA MEMORIA. LO STUDIO BBPR: I MONUMENTI, LE DEPORTAZIONIEuro Rotelli. New York Paul Auster and me

Contrappunto. 8 artisti, il Museo, l’Opera

Contrappunto è un termine musicale che indica la volontà di più voci di stare insieme, di esprimersi simultaneamente nel rispetto reciproco del diverso andamento orizzontale. Contrappunto è anche il titolo di questa esposizione che nella volontà di incrociare gli sguardi contemporanei con le opere delle collezioni civiche di arte moderna di Udine, si propone di instaurare un dialogo tra voci che si dichiarano diverse per epoca, linguaggio, tecnica, sensibilità, e molto altro ancora.
Chiamati in causa sono 8 artisti invitati a “scegliere” un’opera dalle collezioni civiche di arte moderna, sia essa esposta o nei depositi museali. L’invito è di interagire con essa sulla base di relazioni possibili rispetto ai molti, anzi infiniti, aspetti che un’opera d’arte è in grado di proporre; l’obiettivo sta nell’approfondimento del patrimonio museale quanto della conoscenza degli artisti che la nostra contemporaneità, crediamo in modo alto, esprime nel territorio.
Sono Bruno Aita, Gaetano Bodanza, Alfonso Firmani, Maria Elisabetta Novello, Isabella Pers, Tiziana Pers, Anna Pontel, Stefano Tubaro a confrontarsi rispettivamente con Antonio Camaur, Getulio Alviani, Luigi De Paoli, Mario Sironi, Mirko Basaldella, Christo, Maria Ippoliti, Cristiano Giovanni Kroener, Zoran Mušič e Renzo Tubaro. Sono tutti protagonisti di questo Contrappunto, la prima edizione di un progetto che attraverso la creatività contemporanea racconta il ruolo di una istituzione che intende agire in rapporto con il proprio tempo.

L'esposizione è stata inaugurata il 24 settembre 2020 e ha chiuso il 4 novembre 2020 a seguito del Dpcm del 3 novembre 2020.

contrappunto