Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post


    Notice: Undefined property: stdClass::$data in /var/www/html/joomla348/templates/ja_mono/tpls/blocks/sidebar.php on line 103

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/html/joomla348/templates/ja_mono/tpls/blocks/sidebar.php on line 103

News

Galleria d'arte antica, lavori di riallestimento sala Tiepolo

Martedì 31 gennaio cominceranno i lavori di riallestimento della sala dedicata a Tiepolo. Fino a fine lavori rimarranno chiuse al pubblico le sale 9 e 10 della Galleria d'arte antica. Seguiteci sui nostri canali social, vi terremo aggiornati sull'andamento del cantiere.

Mostra "L'amore per sempre"

Da sabato 4 febbraio ospitiamo in Casa della Confraternita la mostra "L'amore per sempre" organizzata dall'associazione IPA. Espongono le loro opere Barbara Malamocco, Cristian Fior, Simone Squecco e Fabrizio Mason. L'esposizione è aperta al pubblico fino al 26 febbraio il sabato dalle 14 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Ingresso libero. Inaugurazione sabato 4 febbraio ore 11. 

La Madonna col Bambino di Martino Mioni da Tolmezzo

La saletta della scultura lignea si arrichisce di una nuova opera. Dopo un attento intervento conservativo al Museo Etnografico del Friuli sarà nuovamente esposta al pubblico, a partire dal 15 novembre 2017 presso la saletta dedicata alle sculture della collezione Ciceri, la statua lignea La Madonna col Bambino, "opus Maertini de Tulmezio - 1498", come è riportato sullo zoccolo. 

Tracce. Paesaggio antico in Friuli

Copertina FB

10 agosto 2018 - 13 gennaio 2019

Un progetto teso ad indagare sia le radici storiche e culturali dell'attuale organizzazione paesaggistica friulana, sia i personaggi locali della fine dell'800 e dell'inizio del '900 che ne hanno studiato l'evoluzione: in primis della città di Udine che, con il suo colle, vanta di una storia lunga 4000 anni, e successivamente anche del territorio circostante che nel corso dei secoli ha subìto numerose trasformazioni.

INTRODUZIONE AL PERCORSO ESPOSITIVO

 

APPROFONDIMENTI ALLA MOSTRA

Mappa di tumuli, castellieri e cortine rilevati entro il territorio friulano

 

ACHILLE TELLINI

Guarda il video sottotitolato in inglese

 

LODOVICO QUARINA

Guarda il video sottotitolato in inglese

 

PIETRO SOMEDA DE MARCO

Guarda il video sottotitolato in inglese

 

Il paesaggio attuale, visto dalla posizione privilegiata di un drone, svela le tracce antiche che vi si celano.