Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post


    Notice: Undefined property: stdClass::$data in /var/www/html/joomla348/templates/ja_mono/tpls/blocks/sidebar.php on line 103

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/html/joomla348/templates/ja_mono/tpls/blocks/sidebar.php on line 103

Carnevale contro Quaresima

Nel giorno di Giovedì Grasso, inizio dell’ultima settimana di Carnevale, il Museo Etnografico diventa il teatro di musica e feste carnevalesche, ma anche di riflessione sulla Quaresima.
L’appuntamento è per il 20 febbraio 2020 alle ore 16.30 a palazzo Giacomelli con l'incontro teatralizzato che si svolgerà in atrio e poi nella stanza dedicata ai Cicli dell’anno.

Con Daniela Gattorno, Federica Sansevero, Carlo Sbalchiero, Giovanni Floreani, Gianfranco Lugano, salutiamo il Carnevale e ci prepariamo lungo periodo di Quaresima.

Le tradizioni popolari sono ricche di documentazione su questi due momenti dell’anno, consequenziali ma molto contrastanti; il contrasto fra Carnevale e Quaresima (in friulano Carnevâl e Crêsime) discende da una delle forme drammaturgiche più antiche e più semplici, diffusa praticamente in tutte le culture.

L’origine di questa espressione teatrale di tradizione orale va ricercata in arcaici riti di passaggio che avevano come motivo centrale la lotta ed il confronto simbolici fra due personaggi i quali rappresentavano l’anno vecchio e l’anno nuovo, l’inverno e la primavera, la morte e la nascita: in estrema sintesi gli elementi a prima vista antitetici e contraddittori che, per le cosmogonie antiche, avevano estrema necessità dell’esistenza reciproca e rappresentavano la ciclicità e l’unitarietà del cammino dell’universo.
Simboli che si sono modificati e deformati, caricandosi di nuovi significati, in un percorso plurimillenario in cui la tradizione orale ha saputo salvaguardare e trasmettere segni e fonemi di culture scomparse o distrutte.

Il significato di questi due personaggi, Carnevale e Quaresima, va ricercato nella simbologia rituale dei momenti di passaggio quando venivano allegoricamente rappresentate le forze del caos che contrastavano la ri-creazione dell'universo, segnando un passaggio aperto tra gli inferi e la terra con la circolazione degli spiriti tra cielo, terra e inferi.
Carnevale e Quaresima, dunque, con la processione di maschere al seguito, simboleggiano due forze sovrannaturali antitetiche che, tramite il loro contrasto-combattimento rituale, ripetono i momenti mitici del passaggio dal Caos alla Cosmogonia.

Scarica la locandina

Sala Ciclo dellanno 2

Per informazioni:
Museo Etnografico del Friuli
T. 0432 1272920

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO