Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Se non avete ancora visitato la mostra “Valcellina Collection” vi ricordiamo che domenica 1 settembre sarà l’ultimo giorno di apertura della rassegna. Se vi piace l'arte contemporanea e vi incuriosisce la fusione arte/tessile, questa mostra ne è una bellisssima rappresentazione!
    Leggi tutto

  • “Medusa” di Galileo Chini è un'opera del 1906 che trovate a Casa Cavazzini. L'artista rappresenta la mitica creatura in tutta la sua mostruosità, a partire dal volto incorniciato da un groviglio di serpenti e dalle ali dispiegate che sostengono il capo sospeso in volo.
    Leggi tutto

  • L’ACQUA. SEGUIAMO IL SUO PERCORSO. Un itinerario per grandi e piccoli focalizzato sulle ampie valenze che ruotano intorno all’acqua. Acqua come risorsa; acqua fonte di sostentamento, acqua bene per l’uomo e le sue attività. Ma acqua anche nei suoi significati sacri e simbolici. L’appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle ore 15 al Museo Etnografico del Friuli (ingresso libero).
    Leggi tutto

  • BUON FERRAGOSTO A TUTTI! Ferragosto era un’antica festa della Roma imperiale. Fu infatti istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. e traeva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, dio della terra e della fertilità. Ma il 15 agosto si celebra anche l’Assunzione di Maria, una delle più antiche feste mariane. Questa Assunta, olio su Tela di Nicola Grassi (1862 – 1748) è esposta alla Galleria d’Arte Antica di Udine. L’opera era conservata nella Chiesa Maria Maddalena dei Filippini, demolita nei primi anni del Novecento.
    Leggi tutto

  • Il Museo Etnografico del Friuli conserva una importante raccolta di sculture lignee di circa 70 pezzi. Oggi potete ammirare alcune di queste opere ristrutturate nella sala ad esse dedicata.
    Leggi tutto

SYNTAGMA - Itinerari d’arte musicale

"Sacra imago, musica sacra", è questo il tema conclusivo del viaggio di Syntagma, alla ricerca dei capolavori sonanti custoditi nei Musei cittadini; in questl'ultima tappa Alessio Screm ci porterà, domenica 28 luglio, alla scoperta degli affreschi della Cattedrale di Udine accompagnati dalla musica sacra delle esecuzioni organistiche eseguite in occasione del 250° della morte di Pietro Nachin.

Il musicologo Alessio Screm, con il contributo delle curatrici dei Musei, guiderà i visitatori lungo percorsi mirati all’analisi di determinate opere, icone, manufatti, dipinti e statue, aventi come tema la musica o che richiamano in specifici particolari elementi attinenti all’arte dei suoni. 

Ogni visita della durata di un’ora e mezza è gratuita, previo il pagamento del regolare biglietto per l’ingresso ai Musei, e vedrà la partecipazione di un musicista o ensemble con formazione e repertori variabili per l’esecuzione di brani pertinenti alle opere esposte.

Gli incontri:

Venerdì 21 giugno, ore 17.00
Museo Etnografico del Friuli 
Tracce e suoni della musica popolare
Tintinnaboli, raganelle, battole, fischietti, flauti, strumenti tipici della musica popolare, come la fisarmonica, il violino, il clarinetto, la bunkula, tra usanze, riti e folklore.
Manuel D’Orlando, fisarmonica

Domenica 30 giugno, ore 11.00
Casa Cavazzini 
I volti della musica nelle avanguardie
I fratelli Basaldella, Candido Grassi, Giacomo Mantegazza, Dino Severini, Neri Pozza, Piero Sadun e altri importanti artisti dell’Otto e Novecento tra quadri, affreschi e sculture con tema la musica.
Sara Papinutti, clarinetto

Sabato 6 luglio, ore 11.00
Musei del Castello
La storia di Udine nell’iconografia musicale
Gli affreschi del Salone del Parlamento, le opere di Domenico da Tolmezzo, Palma il Giovane, Antonio Carneo, Giambattista e Giandomenico Tiepolo assieme a molti altri, dall’arte antica al Risorgimento, nel segno della musica.
Pierluigi Clemente, chitarra

Domenica 14 luglio, ore 11.00
Museo Etnografico del Friuli
La musica antica tra colto e popolare
La spinetta di Domenico da Pesaro, tra gli strumenti più antichi conservati in regione, assieme ad altri strumenti rari e pregiati come il salterio e la pianola meccanica, al centro di una visita con esecuzioni musicali tra Umanesimo e Barocco.
Marius Bartoccini, spinetta 

Domenica 21 luglio, ore 11.00
Musei del Castello 
I suoni della città attraverso l’arte figurativa
Oltre seicento anni di storia, dalla Galleria d’Arte Antica al Museo del Risorgimento, per percorsi visivi e sonori che si snodano nel corso dei secoli tra pratiche ed estetiche di mirabile bellezza.
Fabio Accurso, liuto
Alessandra Cossi, voce

Domenica 28 luglio, ore 17.00
Cattedrale di S. M. Annunziata e Oratorio della Purità, Piazza del Duomo
Sacra imago, musica sacra
Dal Portale dell’Incoronazione ai grandi organi Nachini e Danni, attraverso gli affreschi di Maffeo Verona, Louis Dorigny, Giambattista GTiepolo, gli stalli patriarcali di Giuseppe Torretti e altri sublimi capolavori nei segni del sacro.
Esecuzioni organistiche in occasione del 250° della morte di Pietro Nachini 

Scarica la locandina Pag 1 e Pag 2

Per informazioni:
Civici Musei del Castello
www.civicimuseiudine.it
T. 0432 1272591
Email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per iscrizioni:
Ogni visita guidata compresa di esecuzioni musicali può contare al massimo trenta visitatori, i quali potranno usufruire del servizio offerto previo pagamento del regolare biglietto d’ingresso al Museo.
Per partecipare agli incontri previsti nei Musei è necessario prenotare telefonando al Castello allo 0432 1272591 in orario di apertura (da martedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 18).
Per prenotare invece la visita del 28 luglio alla Cattedrale di S. M. Annunziata e all’Oratorio della Purità, bisognerà scrivere rilasciando le proprie generalità a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 3393205479.

Casa Cavazzini Gianni Vagnetti Il poeta allOsteria

 

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO