Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post


    Notice: Undefined property: stdClass::$data in /var/www/html/joomla348/templates/ja_mono/tpls/blocks/sidebar.php on line 103

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/html/joomla348/templates/ja_mono/tpls/blocks/sidebar.php on line 103

Il Palazzo comunale di Udine: scarica il volume

Il libro "Il Palazzo comunale di Udine da Nicolò Lionello a Raimondo d'Aronco" ha la funzione di guidare il visitatore attraverso un’opera d’arte offrendo una panoramica concisa ed esaustiva, in una forma agile e accurata.

L'Amministrazione Comunale e i Civici Musei di Udine rendono ora disponibile online il volume affinchè possa essere fruibile da tutti.

La storia del nuovo Palazzo comunale di Udine realizzato su progetto dall’architetto Raimondo D’Aronco (1911) si intreccia con quella dell’antica “Domus comunis” ricordata dai documenti a partire dal 1261 e ubicata ai piedi del colle del Castello di fronte al terrapieno di piazza Libertà: un edificio che fin da quel tempo fa parte di quello che viene considerato il cuore della città dove si concentrano i monumenti più importanti. Deliberata nel 1441 la costruzione di un nuovo edificio, il progetto fu affidato a Nicolò Lionello che trasse ispirazione dalle architetture del gotico veneziano, creando l’armonioso insieme che ancora oggi ammiriamo.
In seguito gli uffici dell’amministrazione trovarono posto nell’isolato adiacente che venne collegato alla Loggia grazie a un passaggio sopraelevato detto “il ponte”. In questo edificio si tenevano le riunioni del consiglio cittadino nella sala poi denominata dell’Ajace. La progettazione per il nuovo Palazzo comunale impegnò D’Aronco dal 1888 al 1930 quando consegnò gli ultimi elaborati per il completamento di alcuni ambienti. Una vicenda complessa, talora difficile, che consegna alla città e al territorio friulano un edificio icona dell’architettura Liberty, ancora oggi sede dell’Amministrazione comunale.
Dopo la prima monografia edita nel 2006 dall’editore Senaus corredata dai contributi di Gabriella Bucco e Liliana Cargnelutti oltre che degli autori del presente volume, questo libro propone un testo che ha la funzione di guidare il visitatore attraverso un’opera d’arte offrendo una panoramica concisa e allo stesso tempo esaustiva, in una forma agile e accurata.

Per scaricare il volume:

https://bit.ly/2PSjaHx

 

Il Palazzo Comunale di Udine  

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO