Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • L’ACQUA. SEGUIAMO IL SUO PERCORSO. Un itinerario per grandi e piccoli focalizzato sulle ampie valenze che ruotano intorno all’acqua. Acqua come risorsa; acqua fonte di sostentamento, acqua bene per l’uomo e le sue attività. Ma acqua anche nei suoi significati sacri e simbolici. L’appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle ore 15 al Museo Etnografico del Friuli (ingresso libero).
    Leggi tutto

  • BUON FERRAGOSTO A TUTTI! Ferragosto era un’antica festa della Roma imperiale. Fu infatti istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. e traeva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, dio della terra e della fertilità. Ma il 15 agosto si celebra anche l’Assunzione di Maria, una delle più antiche feste mariane. Questa Assunta, olio su Tela di Nicola Grassi (1862 – 1748) è esposta alla Galleria d’Arte Antica di Udine. L’opera era conservata nella Chiesa Maria Maddalena dei Filippini, demolita nei primi anni del Novecento.
    Leggi tutto

  • Il Museo Etnografico del Friuli conserva una importante raccolta di sculture lignee di circa 70 pezzi. Oggi potete ammirare alcune di queste opere ristrutturate nella sala ad esse dedicata.
    Leggi tutto

  • Ti trovi in città? Vieni a scoprire le nostre collezioni e a visitare le nostre mostre. Siamo aperti anche a Ferragosto! ;-) #MuseoArcheologico #GalleriaArteAntica #MuseodelRisorgimento #CasaCavazzini #MuseoEtnograficodelFriuli
    Leggi tutto

  • In questo "Giorno felice, la Prima Comunione" Joaquin Sorolla y Bastida si concentra sull’incontro tra la bambina in abito da prima comunione e i parenti che la attorniano. Un'opera del 1892 che rappresenta la fase iniziale del percorso artistico del pittore. Presentata nello stesso anno all’Esposizione Internazionale delle Belle Arti di Madrid, oggi arricchisce la collezione di Casa Cavazzini.
    Leggi tutto

Fiori: emozioni dell'anima, guarigione del corpo

Maria Grazia Menegon, medico chirurgo, omeopata e omotossicologia, sarà presente venerdì 10 maggio alle ore 17 presso il Museo Etnografico del Friuli, per illustrare le molteplici proprietà curative dei fiori e delle piante officinali.

L'incontro è pensato nell’ambito del percorso espositivo Al Museo i fiori raccontano. La botanica nel decoro degli oggetti; un itinerario alla scoperta di collezioni inedite il cui decoro è ispirato al mondo floreale, intercalato da tavole illustrate provenienti dal Gabinetto disegni e stampe del Castello.

Fin dai tempi più remoti e in tutte le culture, i fiori hanno rappresentato il punto di unione e di comunicazione con la Divinità. Una modalità per permettere un contatto tra mondo spirituale e materiale, tra mente e corpo.

Nel corso dei secoli i fiori e le piante hanno svolto questo ruolo nelle diverse discipline di, spagyria (preparazione di tinture ed essenze tratte dalle piante officinali), fitoterapia, omeopatia, floriterapia, aromaterapia.

Tutte branche del sapere disconosciute dalla medicina ufficiale che dal sedicesimo secolo ha seguito rigorosamente la strada della ragione e del metodo sperimentale apportando una netta divisione tra la realtà materiale e l’anima, intesa come psiche o soffio vitale, sede di spiritualità e di emozioni.

I fiori sono il nucleo vitale delle piante, il coronamento del loro processo di crescita, la massima espressione delle loro proprietà eteriche ed energetiche. Le loro energie vibrazionali contribuiscono a riequilibrare le nostre disfunzioni emotive e di conseguenza aiutano a risolvere anche la malattia sul piano fisico, intesa come conseguenza di un disequilibrio energetico.

Per informazioni:
Museo Etnografico del Friuli
Via Grazzano 1
T. 0432 1272920

Peonia   

 

Bando a tema della Fondazione Friuli “Restauro Beni Artistici 2017”

Presentazione pubblica dei restauri, giovedì 14 giugno 2018 ore 17.00 presso il Museo Etnografico del Friuli

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO