Le raffigurazioni femminili neolitiche in Italia

L'11 e  il 12 aprile alla Casa della Contadinanza si terrà una due giorni di tavole rotonde dal tema "Le raffigurazioni femminili neolitiche in Italia: iconografia, iconologia, contesti". Nell'ambito dell'evento, è prevista la visita alla mostra "Donne, madri, dee." e la conferenza di Massimo Cultraro dal titolo "Troia tra mito e realtà a 150 anni dalla sua scoperta".

L'iniziativa nasce dalla collaborazione del Museo Archeologico di Udine, con le Università degli Studi di Siena, di Firenze e il Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria.

LE RAFFIGURAZIONI FEMMINILI NEOLITICHE IN ITALIA: ICONOGRAFIA, ICONOLOGIA, CONTESTI
11 - 12  APRILE 2018
CASA DELLA CONTADINANZA

11 APRILE

ORE 14.00
> Dusan Boric´, Lucia Sarti, Elisabetta Starnini, Paola Visentini
Le raffigurazioni femminili tra Centro e Sud Europa: iconografia, iconologia, contesti
> Monica Bersani, Annaluisa Pedrotti
Il vaso con rappresentazione antropomorfa nel Neolitico italiano: iconografia, contesti e relazioni culturali
> Marica Venturino
Le statuette a capo fungiforme nel Neolitico antico dell’Italia nord-occidentale
> Maria Grazia Melis
Il mondo femminile nelle manifestazioni artistiche della Sardegna neolitica
ORE 15.30
PAUSA CAFFÉ
ORE 16.00
visita alla mostra “Donne, madri, dee”

Alle ore 17.30 ci trasferiremo al SALONE DEL PARLAMENTO per la conferenza di Massimo Cultraro dal titolo "Troia tra mito e realtà a 150 anni dalla sua scoperta"

 

12 APRILE 2018

ORE 9.00
>Andrea Pessina
Nuove segnalazioni di statuette in contesti neolitici dell’area adriatica
>Italo Maria Muntoni
Le raffi gurazioni antropomorfe nelle comunità neolitiche del sud-est italiano
> Francesca Radina
Analisi e interpretazione dei contesti di deposizione delle raffigurazioni femminili nel Neolitico della Puglia centrale
ORE 10.00
PAUSA CAFFÉ
ORE 10.30
>Massimo Cultraro
Il cammino di Circe: produzioni figurative femminili tra Egeo e Sicilia nel Neolitico
> José Luzon Nogué
I simboli sacerdotali dal Neolitico all’epoca classica
ORE 11.30
discussione e chiusura dei lavori con gli interventi di:
Cecilia Conati Barbaro, Alessandro Ferrari, Maria Antonietta Fugazzola Delpino, Renata Grifoni Cremonesi, Raffaella Poggiani Keller, Giovanna Radi, Mara Silvestrini, Vincenzo Tiné, Carlo Tozzi, Nicoletta Volante.