Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • APERTURE E CHIUSURE DEI CIVICI MUSEI PER LE FESTIVITA' Nel periodo Pasqua / Festa del Lavoro i Civici Musei di Udine: - saranno aperti Lunedì 22 con ingresso gratuito (Pasquetta) e Giovedì 25 aprile (Festa della Liberazione); - rimarranno chiusi il 21 aprile (Pasqua) e il 1 maggio (Festa del Lavoro); - la Biblioteca e la Fototeca rimarranno invece chiuse al pubblico anche dal 23 al 26 aprile. Infine, il 26 aprile saranno chiusi gli uffici amministrativi. A tutti voi un augurio di Buona Pasqua!
    Leggi tutto

  • INCONTRO | MUSEO ETNOGRAFICO DEL FRIULI Venerdì 26 aprile alle 17.00 presenteremo il libro "Erbario stagionale - Tra poesia e figura", un percorso poetico e botanico lungo le stagioni. L’autore Umberto Valentinis dialogherà con Federico Santini illustrando il suo approccio verso il mondo floreale cadenzato dallo scorrere dei mesi e delle fioriture. L'incontro si collega al percorso espositivo 'Al Museo i fiori raccontano', un interessante itinerario con collezioni inedite in cui il tema botanico e il mondo floreale necostituiscono il filo conduttore.
    Leggi tutto

  • E' tempo di Pasquetta: sarà gita fuori porta o passeggiata in città? Noi apriremo le porte dei #CiviciMusei dalle 10.00 alle 18.00 e l'ingresso sarà gratuito per tutti! Vi aspettiamo ai Musei del Castello, a Casa Cavazzini e al MEF - Museo Etnografico del Friuli.
    Leggi tutto

  • Per le festività del periodo Pasqua - Festa della Liberazione, la Biblioteca e la Fototeca dei Civici Musei (3^ piano del Castello) rimarranno chiuse al pubblico dal 23 al 26 aprile.
    Leggi tutto

  • #BELLOSAPERLO Casa Cavazzini | Collezione Astaldi Pablo Picasso si ispira a un simbolo di pace per realizzarela litografia 'Colombe Volant' . Questa variante del 1952 fa parte della collezione Astaldi e, alla colomba in bianco e nero, aggiunge un arcobaleno formato dai colori giallo, verde, rosa, ocra, marrone chiaro, grigio e blu.
    Leggi tutto

Le raffigurazioni femminili neolitiche in Italia

L'11 e  il 12 aprile alla Casa della Contadinanza si terrà una due giorni di tavole rotonde dal tema "Le raffigurazioni femminili neolitiche in Italia: iconografia, iconologia, contesti". Nell'ambito dell'evento, è prevista la visita alla mostra "Donne, madri, dee." e la conferenza di Massimo Cultraro dal titolo "Troia tra mito e realtà a 150 anni dalla sua scoperta".

L'iniziativa nasce dalla collaborazione del Museo Archeologico di Udine, con le Università degli Studi di Siena, di Firenze e il Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria.

LE RAFFIGURAZIONI FEMMINILI NEOLITICHE IN ITALIA: ICONOGRAFIA, ICONOLOGIA, CONTESTI
11 - 12  APRILE 2018
CASA DELLA CONTADINANZA

11 APRILE

ORE 14.00
> Dusan Boric´, Lucia Sarti, Elisabetta Starnini, Paola Visentini
Le raffigurazioni femminili tra Centro e Sud Europa: iconografia, iconologia, contesti
> Monica Bersani, Annaluisa Pedrotti
Il vaso con rappresentazione antropomorfa nel Neolitico italiano: iconografia, contesti e relazioni culturali
> Marica Venturino
Le statuette a capo fungiforme nel Neolitico antico dell’Italia nord-occidentale
> Maria Grazia Melis
Il mondo femminile nelle manifestazioni artistiche della Sardegna neolitica
ORE 15.30
PAUSA CAFFÉ
ORE 16.00
visita alla mostra “Donne, madri, dee”

Alle ore 17.30 ci trasferiremo al SALONE DEL PARLAMENTO per la conferenza di Massimo Cultraro dal titolo "Troia tra mito e realtà a 150 anni dalla sua scoperta"

 

12 APRILE 2018

ORE 9.00
>Andrea Pessina
Nuove segnalazioni di statuette in contesti neolitici dell’area adriatica
>Italo Maria Muntoni
Le raffi gurazioni antropomorfe nelle comunità neolitiche del sud-est italiano
> Francesca Radina
Analisi e interpretazione dei contesti di deposizione delle raffigurazioni femminili nel Neolitico della Puglia centrale
ORE 10.00
PAUSA CAFFÉ
ORE 10.30
>Massimo Cultraro
Il cammino di Circe: produzioni figurative femminili tra Egeo e Sicilia nel Neolitico
> José Luzon Nogué
I simboli sacerdotali dal Neolitico all’epoca classica
ORE 11.30
discussione e chiusura dei lavori con gli interventi di:
Cecilia Conati Barbaro, Alessandro Ferrari, Maria Antonietta Fugazzola Delpino, Renata Grifoni Cremonesi, Raffaella Poggiani Keller, Giovanna Radi, Mara Silvestrini, Vincenzo Tiné, Carlo Tozzi, Nicoletta Volante.

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO