Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Mostra | OASIS PHOTOCONTEST. TOUR 2018 #MuseoFriulanodiStoriaNaturale Immagini che valgono mille parole. La mostra con le più belle immagini del concorso di fotografia naturalistica chiude i battenti domenica 20 gennaio. Tra foto vincitrici e altre segnalate dalla Commissione, puoi lasciarti stupire ed emozionare dalle oltre 50 immagini del concorso italiano di fotografia naturalistica di Oasis, uno dei maggiori concorsi a livello europeo. Ti aspettiamo in Via Sabbadini, fino al 20 gennaio, dalle 10.00 alle 13.00 e domenica anche nel pomeriggio, dalle 15.00 alle 17.00 (l'ingresso è gratuito!)
    Leggi tutto

  • INGRESSO GRATUITO | #domenichedinverno Per un intero mese a partire dal 20 GENNAIO, tutte le domeniche l'ingresso ai #CiviciMusei di Udine è gratuito! Grazie all'adesione al Progetto regionale "Domeniche d'inverno al museo in Friuli Venezia Giulia”, in tutti i nostri Musei è prevista infatti l'entrata libera e gratuita nelle domeniche fino al 24 FEBBRAIO.
    Leggi tutto

  • Mostra | Inaugurazione | #Giornatadellamemoria LO SCULTORE E LA MOGLIE CHE SALVARONO GLI EBREI Tra le storie di solidarietà e misericordia dei coniugi Mistruzzi vi è quella di Lea Polgar, scampata alla deportazione grazie proprio ad Aurelio e Melania, la cui figlia si chiamava anch’essa Lea. Lea Polgar, all'epoca aveva 10 anni e Aurelio e Melania decisero di nascondere e proteggere la bimba nella loro casa romana. Sarà Lea, ad insaputa dei suoi salvatori, ad avviare la pratica per il riconoscimento tra i Giusti, che viene accordato il 28 settembre 2007. Sabato 19 gennaio alle 17,30 a #PalazzoMorpurgo, anche Lea Polgar sarà presente ad inaugurare la mostra dedicata allo scultore Aurelio Mistruzzi e a sua moglie Melania Yaiteles, compresi tra i 'Giusti tra le Nazioni' nel Museo Yad Vashem di Gerusalemme per aver aiutato gli ebrei perseguitati a Roma.
    Leggi tutto

  • ULTIMO WEEKEND PER VISITARE OASIS PHOTOCONTEST. TOUR 2018. Tra formiche e ghepardi, farfalle ed elefanti, orsi e creature degli abissi, gatti e cani di casa, paesaggi africani e nevi antartiche, attraversando i santuari della Natura più vicina a casa nostra, ti porteremo in quel mondo dove l'immagine vale più di mille parole.... La mostra chiude domenica 20 gennaio: noi saremo al Museo Friulano di Storia Naturale ad accoglierti dalle 10.00 alle 13.00 e domenica anche nel pomeriggio, dalle 15.00 alle 17.00. E l'ingresso è gratuito!. Per info chiamaci al n. 0432 1273211
    Leggi tutto

  • Didattica | Conferenza 8 febbraio #MuseoEtnograficodelFriuli #8febbraio STORIA E VICENDE DEGLI ORFANI DI GUERRA FRIULANI Nella 1^ guerra mondiale Il Friuli ebbe il triste primato del più elevato numero di orfani di guerra: si parla di oltre 13.000 orfani, considerando solo i minori. Una attenta ricerca presso l'Archivio di Stato di Udine ha consentito di delineare la storia di questi bambini, strettamente connessa a quelle delle loro madri. Venerdì 8 febbraio alle 16.00 con Gaetano Vinciguerra approfondiremo il tema degli orfani di guerra, del controverso e tardivo intervento normativo di tutela, del difficile ruolo delle madri, del Patronato Friulano per gli Orfani di guerra, della nascita dell'Istituto Friulano per gli orfani di guerra di Rubignacco e dell'azione del Giudice delle Tutele chiamato a decidere sui destini di tanti bambini. Di alcuni di essi si narrerà la storia, come nel caso della piccola Milka... Vi apettiamo al MEF - Museo Etnografico del Friuli venerdì 8 febbraio
    Leggi tutto

GIUSEPPE ZIGAINA - Giornata di studi

Casa Cavazzini 
23 Febbraio 2018 
Ore 9.30-18.00 

GIUSEPPE ZIGAINA - Giornata di studi 

Promossa dal Comune di Udine - Casa Cavazzini - Museo di Arte Moderna e Contemporanea in collaborazione con Accademia Udinese di Scienze Lettere e Arti, Ordine degli Architetti di Udine 

Con il patrocinio di Università degli Studi di Udine 

RELATORI

Francesca Agostinelli, Giuseppe Bergamini, Cesare De Michelis, Alberto Franchini, Alberto Lolli, Chiara Perin, Marco Vallora, Vanja Strukelj

Scarica il programma della giornata in PDF

La proposta di una giornata di studi dedicata a Giuseppe Zigaina vuole rendere omaggio all’artista e contribuire agli studi sulla sua complessa figura intellettuale.

In particolar modo vuole porre attenzione all’analisi dei diversi campi espressivi che egli sperimentò, rendendo la sua ricerca artistica un metalinguaggio che trova soluzione finale nella grande pittura in cui convergono una pluralità di processi, esperienze, sperimentazioni.

La rosa dei relatori invitati alla giornata sarà formata da studiosi che tratteranno Zigaina attraverso i diversi linguaggi del suo operato artistico, in rapporto alla letteratura, alla poesia, al cinema, alla contestualizzazione storico-artistica, e alla persistente attualità delle sue creazioni.

I diversi aspetti della sua ricerca creativa saranno indagati attraverso il lavoro di storici e critici d’arte che più di altri si sono dedicati alla sua produzione. Ma a fianco di figure consolidate nel panorama nazionale si vuole sollevare interesse storico critico nelle figure del domani e una particolare attenzione sarà dedicata al coinvolgimento di giovani studiosi che hanno condotto recenti studi su Zigaina di comprovato interesse.

Si terrà inoltre in considerazione il coinvolgimento delle realtà istituzionali che sul territorio operano negli ambiti disciplinari che la figura di Zigaina comprende.

La giornata di studi, che potrà dar luogo alla pubblicazione degli atti, intende inoltre approfondire, offrire sistema e rilanciare i risultati di una serie di mostre ed eventi su Giuseppe Zigaina avvenute negli ultimi anni in varie sedi e che hanno visto l’emergere di una necessità di collegamento e di riflessione a 360 gradi sulla sua complessa figura intellettuale.

Le comunicazioni dei relatori saranno sostenute e accompagnate da video riferiti all’incisione, da brevi spezzoni di film tratti da Teorema e Il Decameron di Pasolini che vedono l’intervento diretto di Zigaina sul set.

logo 2a img720  logo 3a fvg grande logo 3b ICF Ita logo 6 logouniudlettpayoff logo 7 ordine architetti Logo aaud

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO