Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Un gioiello di Willem de Kooning, nato oggi nel 1904, si trova a #CasaCavazzini nella collezione FRIAM: l'autore lo donò in segno di solidarietà per il #terremoto1976 che colpì il Friuli. #BelloSaperlo
    Leggi tutto

  • Oggi a #CasaCavazzini inaugura #Paradoxa: l'arte cinese vi farà vivere un'esperienza...nuova! L'invito dell'assessore alla Cultura Federico Pirone
    Leggi tutto

  • Giovan Battista Cella: dietro questo nome un passato con #Garibaldi nello sbarco dei Mille…e non solo. La sua storia al Museo del #Risorgimento al Castello di Udine http://bit.ly/MuseoRisorgimento
    Leggi tutto

  • -2 giorni all'inaugurazione di #Paradoxa a #CasaCavazzini. Sono arrivate le opere e l'allestimento prosegue! http://bit.ly/ParadoxaCina
    Leggi tutto

  • A grande richiesta torna la passeggiata in città alla scoperta delle stratificazioni storiche!
    Leggi tutto

MOROSO CONCEPT for Contemporary art 2017

Mostra e annuncio dei vincitori: 28 aprile 2017 fino al 4 giugno 2017

Museo Etnografico del Friuli.  

Nato come Premio Moroso nel 2010 da un’idea di Andrea Bruciati e con il supporto di Patrizia Moroso, il premio si evolve in MOROSO CONCEPT dall’edizione 2015.


Strutturandosi in premio, mostra e pubblicazione, MOROSO CONCEPT documenta, valorizza e sostiene gli artisti che operano in Italia, divenendo il “braccio operativo” del Premio e un cantiere che si avvale del supporto dell'azienda nella realizzazione dei progetti vincitori in sedi istituzionali e organismi non profit. Gli artisti finalisti sono: Alfredo Aceto (1991); Canemorto, collettivo composto da Silvio Bertelé (1988), Nicola Maspero (1989) e Alessio Tagliapietra (1989); Roberto Fassone (1986), Francesco Fonassi (1986), Anna Franceschini (1979); Invernomuto, duo composto da Simone Trabucchi (1983) e Simone Bertuzzi (1982); Margherita Moscardini (1981); Valerio Nicolai (1998); Luigi Presicce (1976), Stefano Seretta (1987), Ilaria Vinci (1991), Driant Zeneli (1983).

Gli artisti sono stati selezionati dalla giuria composta da Andrea Bruciati, storico dell'arte, Patrizia Moroso, art director di Moroso, e dall’artista Paola Pivi, speciale guest di questa edizione.

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO