Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • “Medusa” di Galileo Chini è un'opera del 1906 che trovate a Casa Cavazzini. L'artista rappresenta la mitica creatura in tutta la sua mostruosità, a partire dal volto incorniciato da un groviglio di serpenti e dalle ali dispiegate che sostengono il capo sospeso in volo.
    Leggi tutto

  • L’ACQUA. SEGUIAMO IL SUO PERCORSO. Un itinerario per grandi e piccoli focalizzato sulle ampie valenze che ruotano intorno all’acqua. Acqua come risorsa; acqua fonte di sostentamento, acqua bene per l’uomo e le sue attività. Ma acqua anche nei suoi significati sacri e simbolici. L’appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle ore 15 al Museo Etnografico del Friuli (ingresso libero).
    Leggi tutto

  • BUON FERRAGOSTO A TUTTI! Ferragosto era un’antica festa della Roma imperiale. Fu infatti istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. e traeva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, dio della terra e della fertilità. Ma il 15 agosto si celebra anche l’Assunzione di Maria, una delle più antiche feste mariane. Questa Assunta, olio su Tela di Nicola Grassi (1862 – 1748) è esposta alla Galleria d’Arte Antica di Udine. L’opera era conservata nella Chiesa Maria Maddalena dei Filippini, demolita nei primi anni del Novecento.
    Leggi tutto

  • Il Museo Etnografico del Friuli conserva una importante raccolta di sculture lignee di circa 70 pezzi. Oggi potete ammirare alcune di queste opere ristrutturate nella sala ad esse dedicata.
    Leggi tutto

  • Ti trovi in città? Vieni a scoprire le nostre collezioni e a visitare le nostre mostre. Siamo aperti anche a Ferragosto! ;-) #MuseoArcheologico #GalleriaArteAntica #MuseodelRisorgimento #CasaCavazzini #MuseoEtnograficodelFriuli
    Leggi tutto

Strange Correspondences

10-11 marzo 2017

Casa Cavazzini 

“Strange Correspondences” è un convegno “insolito” che si svolge il 10 e 11 marzo dalle 10 alle 17 a Casa Cavazzini e la sera di venerdì 10 marzo dalle 20.30 a Visionario a Udine. L’idea nasce dall’esigenza di riflessione sulla produzione legata al rapporto tra i sistemi di comunicazione e l’attività degli artisti nella contemporaneità ed è dedicato alla figura di Piermario Ciani, antesignano per molti aspetti di questi temi.
L’esplorazione è rivolta alla riflessione sulle connessioni tra diverse pratiche artistiche, da quelle che hanno generato a quelle che hanno utilizzato ed utilizzano le reti di comunicazione. “Strange Correspondences” unisce alle relazioni di studiosi come Vittore Baroni, Valentina Tanni, Domenico Quaranta, Vanni Brusadin, Vuk Cosic, quelle di artisti e teorici noti a livello internazionale, come gli IRWIN, Janez Janša e Antonio della Marina. Le presentazioni si intervalleranno a proiezioni video, come nell’illustrazione del progetto “Squeeze it” da parte di Giuliana Carbi, a performance musicali, come da parte di JesterN di Hybrida, agli “Speaker Corner” con la prima assoluta del film di Rino Stefano Tagliafierro “Beauty Censored” o l’esperienza veneziana, presso la sede di San Servolo dell’Accademia di Belle Arti, di BYOB, presentata da Manuel Frara. Marco De Stefani, in un periodo in cui è veramente difficile il controllo del diritto d’autore e rileggendo il fenomeno di Luther Blissett quale identità collettiva, introdurrà il concetto di copyleft.
Un momento particolare sarà la consegna dei passaporti dello stato artistico utopico NSK (Neue Slowenische Kunst) da parte dei suoi ambasciatori! Uno stato molto vicino alle Funtastic United Nations di Piermario Ciani. Una visione raccontanta anche in “Dobia: tempo per un nuovo stato” da Frediano Bortolotti. Sempre a Casa Cavazzini saranno esposte in maniera estemporanea le diramazioni artistiche prese in esame, a cominciare dalle produzioni multiple di Piermario Ciani, libri, cartoline, stickers...
La sera del 10 marzo a Visionario è visibile l’installazione Light Art di Hybrida, alla quale segue la proiezione del film Janez Janša, Janez Janša, Janez Janša, “NAME Readymade” in Sala Minerva alle 20.30, per finire con una performance creata apposta per l’occasione da DeisoN di Hybrida.

La manifestazione è curata da Paola Bristot e Marco Pasian che si è occupato anche della comunicazione grafica e degli allestimenti temporanei.

Programma della manifestazione al sito https://strangecorrespondences.wordpress.com/

PiermarioCiani 4ofMyDeadMasters francobolli1995

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO