Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • #accaddeoggi | Casa Cavazzini| Mirko Basaldella Roma, 24 marzo 1944: 75 anni fa l'eccidio delle #Fosse #Ardeatine, evento simbolo della rappresaglia nazista durante il periodo dell’occupazione. Nell’immediato dopoguerra il Comune di Roma bandisce un concorso per costruire un Mausoleo che ricordasse la vicenda: il concorso per realizzare le cancellate di accesso fu vinto da Mirko Basaldella. Del progetto, #CasaCavazzini espone il modello in gesso e il disegno preparatorio per la cancellata maggiore che Mirko realizzò assieme a Francesco Coccia e che qualche anno fa la Fondazione Friuli ha reso disponibile per essere fruibile a tutti.
    Leggi tutto

  • 22 MARZO | WORLD WATER DAY | GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA | #MFSN Questa bella immagine di Ivo Pecile non ha bisogno di parole per raccontare il Tagliamento! Nella #giornatamondialedellacqua il Conservatore del Museo Friulano di Storia Naturale ricorda come questo fiume sia uno dei pochi fiumi europei a conservare ancora significativi tratti di naturalità. Per questo il Tagliamento è spesso oggetto di studio e un modello per chi - ovunque - voglia cercare di porre rimedio agli infiniti danni che l’uomo ha procurato nel tempo ai fiumi.
    Leggi tutto

  • 21 Marzo | Giornata Internazionale delle foreste e dei boschi Oggi il mondo festeggia "i polmoni della Terra", le FORESTE che ogni anno ci donano 2 miliardi di tonnellate di ossigeno e prelevano 7 miliardi di tonnellate di anidride carbonica (gas implicato nel riscaldamento climatico). Nel 2011, Anno Internazionale delle foreste, il Museo Friulano di Storia Naturale è stato fra gli attori coinvolti nella celebrazione dell’evento: oggi come allora, il #MFSN rinnova la sua adesione a questa importante giornata ribadendo, su basi scientifiche, l’importanza di boschi e foreste, così come l’urgenza di concrete azioni di salvaguardia. (Foto: Parco del Madidi - immagine gentilmente concessa da @MassimoBuccheri)
    Leggi tutto

  • BENVENUTA PRIMAVERA! Chi sarà sveglio alle 02.43 potrà contemplare la Super luna di primavera! Una luna più grande e luminosa del solito darà infatti il benvenuto alla primavera, con l’equinozio che cade oggi alle 22.58. Accogliamo la nuova stagione con "Terra e cosmo", la tela esposta al MEF - Museo Etnografico del Friuli nella sala dedicata alle feste e ai riti dell'anno che ben rappresenta come, nella tradizione, le fasi solari siano spesso legate a ricorrenze pagane, poi riprese dal calendario cristiano. Tra elementi geografici, simbolismo dei segni zodiacali e rappresentazione delle stagioni, campeggia la figura del Creatore che alla visione cosmologica accosta il tema religioso del giudizio universale e del passaggio alla vita ultraterrena.
    Leggi tutto

  • Fino a domenica 24 marzo puoi visitare la mostra sulla Grande Guerra, allestita al MEF - Museo Etnografico del Friuli. Un pezzo di storia di vita udinese durante gli anni difficili del primo conflitto mondiale: il quotidiano di una città militarizzata, la devastazione recata da bombardamenti e incendi, la condizione delle donne, degli esuli, degli orfani, dei prigionieri, il problema delle scuole, l'offesa al patrimonio storico e artistico.
    Leggi tutto

Degustazioni rinascimentali

Sabato 9 luglio 2016, nell’ambito della mostra “Mense e banchetti nella Udine rinascimentale” allestita presso il Castello di Udine al Museo Archeologico fino al 18 settembre 2016, Sistema Museo in collaborazione con Altre Forme e Gastronomica Friulana propone l’ultimo incontro dal titolo “Degustazioni rinascimentali”. Un’occasione per udinesi e turisti di conoscere ed assaggiare ciò che veniva servito sulla tavola dei Savorgnan e delle altre grandi famiglie nobiliari cittadine all'epoca rinascimentale.

Una visita guidata alla mostra, accompagnati da un archeologo, illustrerà le abitudini della cucina e della tavola tra ‘400 e ‘500. Partendo dall'uso del ricettario come strumento di colta divulgazione o semplice annotazione, attraverso i metodi di cottura desumibili dalla stoviglieria ritrovata nei contesti cittadini, si arriverà al banchetto vero e proprio, illustrato attraverso i ricchi servizi da tavola, simbolo della magnificenza del padrone di casa, per concludere con le produzioni cittadine.

I visitatori verranno quindi condotti presso la Casa della Contadinanza dove l'esperta di ricettari antichi Elisa Pallavicini spiegherà come si svolgeva un banchetto rinascimentale e quali regole lo caratterizzavano, introducendo il piatto che di volta in volta si andrà ad assaggiare, spiegandone il metodo di preparazione, la valenza culturale e la collocazione entro l'ordine delle portate.

La selezione dei piatti proposti è stata curata dalla stessa dott.ssa Pallavicini, che ha sperimentato personalmente queste preparazioni tratte dal ricettario “De onesta voluptate et valetudine” di Bartolomeo Platina (1480), mentre la realizzazione è affidata allo chef Roberto Gruden della Gastronomica Friulana, già conoscitore dei ricettari storici, con gli ingredienti ed i metodi di preparazione rinascimentali, per offrire un gusto quanto più possibile vicino ai sapori dell'epoca. Ad accompagnare l'assaggio un calice di vino, anch'esso rispondente al gusto enologico del tempo.

Sabato 9 luglio 2016

Inizio del percorso ore 18.00 presso la biglietteria del Castello di Udine.

Costo dell'iniziativa € 19.00

Prenotazione obbligatoria entro il venerdì.

Call center:

800 96 19 93 da lunedì a venerdì 9.00-15.00

0432 127 25 91 da venerdì pomeriggio a sabato mattina

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO