Arturo Malignani. Con il futuro negli occhi (ritratto privato)

1 Ottobre - 17 gennaio 2016

A 150 anni dalla nascita, la mostra, curata da Elena Commessatti e Federico Malignani, ha celebrato “l'uomo Malignani” e le sue invenzioni. Immagini inedite e un approccio multimediale tra le sorprese che hanno atteso il grande pubblico. In esposizione, a ingresso gratuito, 130 lastre stereoscopiche appartenenti agli eredi Malignani e fino ad ora inedite.

Viaggi personali – e privati – tra capitali europee come Parigi e Berlino e paesaggi alpini suggestivi; momenti di gite in famiglia e con gli amici; scatti eseguiti nel decennio 1904/1914 prima della Prima Guerra Mondiale. L'intero corpus è stato digitalizzato per l’occasione grazie alla volontà di Federico Malignani.

Il progetto dell'allestimento consente di seguire lo sguardo visionario di Malignani quale “fotoreporter della modernità”, tra natura e tecnologie. Là dove un comune turista avrebbe fotografato città ad effetto cartolina, Malignani insegue coerentemente il suo sguardo personale e visionario, “con il futuro negli occhi”, immortalando centraline elettriche e ferrovie.

È stato proposto  anche un “piccolo viaggio 3D” della terza dimensione con i visori stereoscopici e un'applicazione per Tablet e Smartphone.