Valcellina Collection. Concorso Internazionale di Arte Tessile Contemporanea

Dal 25 maggio al 1 settembre 2019 

Museo Etnografico del Friuli

Orari e biglietti

Una raccolta di lavori e capolavori rappresentativi di quel punto di connessione e fusione fra le ricerche dell'arte contemporanea e del tessile, realizzati da artisti di provenienza internazionale.

La mostra Valcellina Collection sarà visitabile, dal 25 maggio al 1 settembre 2019, presso il Museo Etnografico del Friuli.

Dal Giappone alla Polonia passando per l'Italia, le opere sono accomunate da una particolare caratteristica: appartengono all'associazione maniaghese Le Arti Tessili, che scrupolosamente le ha raccolte nelle 10 passate edizioni del Premio Valcellina, il Concorso Internazionale di Arte Tessile Contemporanea, dedicato ai giovani fiber-artisti under 35, che la stessa associazione organizza dal 1995.

Il Premio, evento di punta fra le iniziative che l’Associazione organizza per promuovere la conoscenza e l’interesse per l’arte tessile contemporanea e incoraggiare i nuovi talenti, è una delle più importanti manifestazioni italiane dedicate alla fiber art che negli anni ha assunto un posto di assoluto rilievo nel panorama artistico internazionale, oltre ad essere diventato veicolo di promozione per il territorio del Friuli Venezia Giulia.

La mostra, organizzata in occasione del lancio del bando di concorso dell'11° edizione del concorso dal tema WE(H)AVE, aprirà le porte il 25 maggio in concomitanza con un altro importante evento organizzato da Le Arti Tessili il Seminario di Formazione Fibre Naturali, usanze Ancestrali e Metodologie Innovative, che si terrà sempre presso il Museo Etnografico.

L'esposizione è allestita con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e il prezioso supporto del Museo Etnografico del Friuli.

Programma Seminario di Formazione:

Sabato 25 maggio
dalle 10.30 alle 13.00 - Conferenze

Sala Conferenze Museo Etnografico 

Apertura dei lavori
Annamaria Poggioli, Presidente Associazione Le Arti Tessili, Maniago PN

La canapa tra passato e nuove tecnologie, i mille usi di una pianta da riscoprire
Ugo Rossi / Presidente Associazione Hemp-R-evolution, Udine

La lana come strumento di rigenerazione comunitaria
Alberto Grizzo / Consorzio delle Valli e delle Dolomiti Friulane, Tramonti di Sopra PN

La lana delle Valli e delle Dolomiti Friulane. Prodotto etico-culturale
Ennia Visentin e Lis Aganis - Ecomuseo Regionale delle Dolomiti Friulane, Maniago PN

Progetto NO WASTE per la creazione di un percorso tematico (NO WASTE ROAD) 
Alessandro Tossi / Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli studi di Trieste


dalle 14.00 alle 15.00 - Visita guidata

Sale Espositive Museo Etnografico
Eva Comuzzi guiderà la visita alla mostra Valcellina Collection

dalle 15.00 alle 17.30 - Dimostrazioni Pratiche
Aula Didattica Museo Etnografico

Tintura naturale con materiali di scarto sulla lana prodotta localmente a cura di Ennia Visentin, decoratrice, docente, esperta di piante tintorie

Cesteria l’intreccio delle fibre lignee a cura di Teresa Bruni, esperta dell’Associazione Le Arti Tessili

Filatura della Lana con arcolaio a cura di Sasha Werner di SecondoPiano

Carta di Canapa, il processo di produzione dalla formazione del foglio fino all’asciugatura a cura di Melania Tozzi di CanapaCruda

Stampa 3D con filamenti vegetali a cura di Michele Ferrandino

Informazioni ed iscrizioni
La partecipazione a seminario, visita guidata e dimostrazioni pratiche sono gratuiti per i vecchi e nuovi soci delle associazioni promotrici Le Arti Tessili, Hemp(R)evolution, Associazione Raggi di Sole ad indirizzo Waldorf e Parsifal previa prenotazione dei singoli appuntamenti.
Contattare:
Lis Aganis - Ecomuseo Regionale delle Dolomiti Friulane
tel. 0427 764425 - cell. 3939494762 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.leartitessili.it

 LuciaTravnik Ritual