Alberto Calligaris. L’arte del Ferro

19 dicembre 2014 - 12 aprile 2015

L’esposizione, per la prima volta, ha proposto un itinerario per conoscere la difficile ed affascinante arte della lavorazione del ferro attraverso una rilettura dell’opera di Alberto Calligaris maestro della lavorazione artistica del ferro battuto e finissimo disegnatore nell’ambito delle arti applicate del primo novecento in Friuli. I suoi progetti – fra il 1908 e gli inizi degli anni Trenta – descrivono il maturarsi di un percorso creativo dalle diverse espressioni dell’Art Nouveau al recupero di elementi rinascimentali tipici del Decò italiano. Il corpus di 250 disegni conservati nell’archivio “Calligaris” costituisce un patrimonio di grande valore. Le tavole comprendono disegni a china su carta da lucido e a matita su carta, alcuni sono acquerellati e riprodotti in eliografia e cianografia. Graficamente affascinanti descrivono l’abilità disegnativa e la sicura padronanza del percorso dal progetto alla realizzazione dell’opera da parte del prestigioso maestro dell’arte del ferro battuto.

Grazie alla padronanza stilistica del disegno progettuale e a una efficace struttura aziendale, affrontò prestigiose e impegnative commissioni pubbliche e private, collaborando con grandi personalità del mondo artistico suo contemporaneo. A questo materiale si è abbinata una vasta rassegna fotografica.

calligaris locandina