Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Ultimo weekend per visitare la mostra sul Paesaggio allestita nella Chiesa di S. Francesco (Largo Ospedale Vecchio). Quindi, se sei in giro per Udine, questo pomeriggio dalle 16.00 alle 19.30 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30, puoi fare una breve deviazione e visitarla ;-) #MFSN
    Leggi tutto

  • Al Museo del Risorgimento potete da oggi ammirare un nuovo diorama: La Battaglia di Spoleto. Realizzato da un artista locale, il diorama è stato gentilmente reso disponibile dal dott. Fabio Fiorentin. Osservatelo in tutta la sua bellezza! La scala utilizzata, la prospettiva e i giochi di luce ci fanno distinguere ogni particolare di armamenti e scene del quotidiano, dandoci l'illusione di un panorama naturale di quell’ora del giorno che vi è rappresentata. Ma cos’è un diorama? Si tratta di un plastico che ricrea scenari reali o immaginari attraverso il quale gli artisti riproducono e illustrano avvenimenti storici. Ad esempio le guerre. I collezionisti, soprattutto dei paesi stranieri, acquistano soldatini da ditte specializzate e poi, attraverso una fedele rilettura delle fonti iconografie, dipingono, ricostruiscono ambienti naturali e architettonici, ripropongono nei particolari l’avvenimento. Il nostro diorama è realizzato su un supporto di legno e le miniature sono state acquistate da ditte svizzere e inglesi. Gli elementi scenici sono in parte autocostruiti e in parte acquistati presso rivenditori specializzati.
    Leggi tutto

  • Questo sarà un weekend tutto dedicato all’arte. Sabato 2 GIUGNO (Festa della Repubblica) e domenica 3 GIUGNO (prima domenica del mese), tutti i Civici Musei di Udine saranno aperti con ingresso gratuito, Scegli il museo da visitare! http://www.civicimuseiudine.it/it/ #bellosaperlo
    Leggi tutto

  • Oggi 25 maggio doppio appuntamento a #CasaCavazzini! Alle 18 inaugura infatti la mostra "Nel Tempo" (Progetto di valorizzazione urbana - CasAltrove), mentre, alle 21, il Museo aprirà nuovamente i battenti per ospitare l’incontro “Il tempo perso” che vedrà gli interventi del filosofo Giacomo Marramao dell’Università Roma 3 e del giornalista de “L’Espresso” Marco Pacini.
    Leggi tutto

  • Per il tema del mese di maggio #artdesign vi proponiamo questa culla del Museo Etnografico del Friuli. Progettata negli anni '30 dall'architetto udinese Ottorino Aloisio e realizzata dalla Società friulana per la lavorazione del vimini (poi Gervasoni), coniuga legno esotico con materiale tradizionale in un elemento di #artdesign di ieri, estremamente moderno.
    Leggi tutto

Collezioni e collezionisti. Il Museo Etnografico rende omaggio ai suoi donatori

Dal 12 luglio al 30 settembre 2017 

Museo Etnografico del Friuli 

Il Museo Etnografico del Friuli deve molto a chi ha creduto nelle sue potenzialità e ha donato piccoli nuclei di raccolte o anche singoli beni importanti per l’arricchimento del patrimonio. Questo è accaduto nel passato – permettendo la nascita del Museo – ma accade ancora oggi. Prende avvio un ciclo di eventi espositivi che vogliono ricordare l’importanza del rapporto fra i mecenati e il Museo, offrendo l’occasione di apprezzare beni che usualmente non sono esposti ma che suggeriscono percorsi molteplici di approfondimento delle diverse tematiche oggetto dei molti percorsi espositivi.

 

Si inizia con alcune ciotole che documentano la primissima produzione della ditta Galvani, donate da Geremia Nonini, esperto conoscitore del mondo della ceramica.

La fabbrica di Terraglie Majoliche e Terre ordinarie nasce a Pordenone nel 1811 e si sviluppa in pochi anni, impegnando lavoranti e incrementando i pezzi lavorati, smerciati in Friuli presso classi popolari che non avevano la possibilità di acquistare suppellettili più costose provenienti dalle rinomate botteghe venete. La produzione nel XX secolo accanto a decori tradizionali affianca proposte innovative secondo il gusto del design italiano.

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO