Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ultimi post

  • Ultimo weekend per visitare la mostra sul Paesaggio allestita nella Chiesa di S. Francesco (Largo Ospedale Vecchio). Quindi, se sei in giro per Udine, questo pomeriggio dalle 16.00 alle 19.30 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30, puoi fare una breve deviazione e visitarla ;-) #MFSN
    Leggi tutto

  • Al Museo del Risorgimento potete da oggi ammirare un nuovo diorama: La Battaglia di Spoleto. Realizzato da un artista locale, il diorama è stato gentilmente reso disponibile dal dott. Fabio Fiorentin. Osservatelo in tutta la sua bellezza! La scala utilizzata, la prospettiva e i giochi di luce ci fanno distinguere ogni particolare di armamenti e scene del quotidiano, dandoci l'illusione di un panorama naturale di quell’ora del giorno che vi è rappresentata. Ma cos’è un diorama? Si tratta di un plastico che ricrea scenari reali o immaginari attraverso il quale gli artisti riproducono e illustrano avvenimenti storici. Ad esempio le guerre. I collezionisti, soprattutto dei paesi stranieri, acquistano soldatini da ditte specializzate e poi, attraverso una fedele rilettura delle fonti iconografie, dipingono, ricostruiscono ambienti naturali e architettonici, ripropongono nei particolari l’avvenimento. Il nostro diorama è realizzato su un supporto di legno e le miniature sono state acquistate da ditte svizzere e inglesi. Gli elementi scenici sono in parte autocostruiti e in parte acquistati presso rivenditori specializzati.
    Leggi tutto

  • Questo sarà un weekend tutto dedicato all’arte. Sabato 2 GIUGNO (Festa della Repubblica) e domenica 3 GIUGNO (prima domenica del mese), tutti i Civici Musei di Udine saranno aperti con ingresso gratuito, Scegli il museo da visitare! http://www.civicimuseiudine.it/it/ #bellosaperlo
    Leggi tutto

  • Oggi 25 maggio doppio appuntamento a #CasaCavazzini! Alle 18 inaugura infatti la mostra "Nel Tempo" (Progetto di valorizzazione urbana - CasAltrove), mentre, alle 21, il Museo aprirà nuovamente i battenti per ospitare l’incontro “Il tempo perso” che vedrà gli interventi del filosofo Giacomo Marramao dell’Università Roma 3 e del giornalista de “L’Espresso” Marco Pacini.
    Leggi tutto

  • Per il tema del mese di maggio #artdesign vi proponiamo questa culla del Museo Etnografico del Friuli. Progettata negli anni '30 dall'architetto udinese Ottorino Aloisio e realizzata dalla Società friulana per la lavorazione del vimini (poi Gervasoni), coniuga legno esotico con materiale tradizionale in un elemento di #artdesign di ieri, estremamente moderno.
    Leggi tutto

Su alcune tecniche decorative del mobile

L’intaglio, l’intarsio, la doratura, la pittura

Allestimento a tema nella sala dedicata alla “Tradizione del mobile” - Museo Etnografico del Friuli
Dal 5 aprile 2017 al 10 gennaio 2018

Diverse – a seconda delle epoche, degli stili e della classe sociale cui erano destinati i mobili – sono le caratteristiche ornamentali che, accanto a tipologie consolidate annoverano, soprattutto negli arredi popolari, tecniche mirate ad ottenere decoratività ma con mezzi semplici e su essenze lignee di non grande valore.
Con le collezioni del Museo Etnografico, oggetto di periodica rotazione, viene allestito un percorso rivolto a riconoscere le caratteristiche dell’intaglio – dal champlevè al “tutto tondo” ma anche il rilievo e l’incisione pirografata – dell’intarsio con piallacci di nobili essenze e tarsie pittoriche, i segreti della doratura, la pittura a tempera o encausto praticata per decorare con gusto elementi di mobilio non di grande pregio e la laccatura, originariamente una tecnica in uso in Oriente, fatta conoscere in Europa dai Gesuiti che dal XVI secolo.
Moltissime sono poi le sfumature offerte dalle suppellettili esposte: si va da un cassone con scene cortesi del XV secolo, a eleganti studioli da tavolo, quindi mobili del ‘700 e poltroncine à la Reine.

Illustrazione della sala martedì 11 aprile, ore 15.00

Location da vivere

Spazi ricchi di storia, funzionali e versatili. I CIVICI MUSEI DI UDINE sono la location adatta ad accogliere eventi di vario tipo, perfetti per soddisfare ogni tipo di esigenza.

PRENOTA IL TUO SPAZIO