Progetto “Visioni Urbane”

25 maggio 2015 – 6 marzo 2016

A cura di Associazioni Bravi Ragazzi e Ma cross e con la direzione artistica di Vania Gransinigh al primo piano di Casa Cavazzini è stata allestita la mostra documentaria “Visioni Urbane: Udine per un nuovo modello di arte pubblica” che ha ripercorso le tappe salienti del progetto VISIONI URBANE con il ricorso a materiali preparatori, fotografie e video.

Il 25 maggio è iniziato con una residenza artistica il progetto Visioni Urbane del Comune di Udine che ha valorizzato la Creatività Urbana per portare l’arte pubblica in centro città e nelle circoscrizioni.“Visioni urbane”, progetto finanziato dalla Regione FVG, rappresenta una città che si rinnova, che ha il coraggio di aprirsi a nuove forme e linguaggi artistici propri della generazione più giovane, quella che si dedica al writing e alla street-art. Il progetto ha voluto diffondere la conoscenza della Creatività Urbana intesa come l’evoluzione del movimento del writing (graffiti) verso forme di espressione che cercano il dialogo sia con le istituzioni che con la cittadinanza, per realizzare grandi opere site-specific (ossia elaborate e studiate appositamente per lo spazio che le ospita), condivise ed autorizzate pubblicamente.

Visioni Urbane ha promosso infatti un approccio partecipativo in cui gli artisti urbani si sono messi in gioco, raccogliendo stimoli e ispirazione nel contesto in cui hanno operato. Per fare questo, si sono attivati percorsi di ascolto e d’indagine affinché gli street artist producessero opere condivise, che richiamassero le suggestioni fornite dai cittadini incontrati precedentemente.

 

visioni urbane