NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Last posts

  • L’ACQUA. SEGUIAMO IL SUO PERCORSO. Un itinerario per grandi e piccoli focalizzato sulle ampie valenze che ruotano intorno all’acqua. Acqua come risorsa; acqua fonte di sostentamento, acqua bene per l’uomo e le sue attività. Ma acqua anche nei suoi significati sacri e simbolici. L’appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle ore 15 al Museo Etnografico del Friuli (ingresso libero).
    Read all

  • BUON FERRAGOSTO A TUTTI! Ferragosto era un’antica festa della Roma imperiale. Fu infatti istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. e traeva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, dio della terra e della fertilità. Ma il 15 agosto si celebra anche l’Assunzione di Maria, una delle più antiche feste mariane. Questa Assunta, olio su Tela di Nicola Grassi (1862 – 1748) è esposta alla Galleria d’Arte Antica di Udine. L’opera era conservata nella Chiesa Maria Maddalena dei Filippini, demolita nei primi anni del Novecento.
    Read all

  • Il Museo Etnografico del Friuli conserva una importante raccolta di sculture lignee di circa 70 pezzi. Oggi potete ammirare alcune di queste opere ristrutturate nella sala ad esse dedicata.
    Read all

  • Ti trovi in città? Vieni a scoprire le nostre collezioni e a visitare le nostre mostre. Siamo aperti anche a Ferragosto! ;-) #MuseoArcheologico #GalleriaArteAntica #MuseodelRisorgimento #CasaCavazzini #MuseoEtnograficodelFriuli
    Read all

  • In questo "Giorno felice, la Prima Comunione" Joaquin Sorolla y Bastida si concentra sull’incontro tra la bambina in abito da prima comunione e i parenti che la attorniano. Un'opera del 1892 che rappresenta la fase iniziale del percorso artistico del pittore. Presentata nello stesso anno all’Esposizione Internazionale delle Belle Arti di Madrid, oggi arricchisce la collezione di Casa Cavazzini.
    Read all

Dining and banqueting in Udine during the Renaissance

November 12, 2015 - September 18, 2016

In the same year of the Italian Expo in Milan, which was dedicated to the theme "Feeding the planet, energy for life", the Udine Museo Archeologico, in partnership with the Soprintendenza Archeologia del Friuli Venezia Giulia, launched an exhibition focusing on the day-to-day lives of the Friulian aristocracy during the fifteenth and sixteenth centuries, most specifically with regards their dining habits.

Drawing on archaeological finds and artifacts from the city’s rich cultural heritage, the exhibition describes the food, dining ware, tableware, ornaments, books, customs and rituals of Friulian aristocrats

Among the many items on display there are two of particular note: a Platina recipe book published in Cividale in 1480 which, interestingly, was the first printed book known in Friuli, and one of the most important art works by Pomponio Amalteo - a large canvas oil painting from Udine’s Galleria d’Arte Antica (Gallery of Antique Art). The latter depicts the scene of the Last Supper inside a dining hall of Renaissance architecture and includes a number of formal features evoking certain rituals observed at the time

The theme of the exhibition, food and diet, is primarily illustrated by means of archaeological finds. These items, which include tableware and kitchenware, offer rich insights into the daily lives of the aristocracy and into how food was perceived and experienced in Udine during the Renaissance.

 Invitation "DINING AND BANQUETING IN UDINE DURING THE RENAISSANCE"

Venues for hire

Rich in history, versatile, and fully functional, the CIVICI MUSEI in UDINE are the ideal place to hold special events such as conferences, meetings, and previews.

BOOK YOUR SPACE